01 de dicembre de 2017

Informazioni al consumatore

Carapelli: dichiarazione ufficiale contro le ‘fake news’ sull’olio d’oliva

Dicembre, 2017

Cari e stimati consumatori, potreste esservi di recente imbattuti in articoli falsi e diffamatori diffusi online, che fanno riferimento a diverse marche di olio d’oliva.

  • Le informazioni su cui questi articoli si basano risultano da uno studio condotto nel 2010 nel centro “University of California Davis Olive Center”. Questo studio è stato completamente screditato dallo IOC, International Olive Council, attraverso numerosi comunicati, poiché la metodologia utilizzata non era in linea con gli standard IOC.
  • Lo studio è stato ulteriormente screditato quando assaggiatori ‘terzi’ hanno cercato di ripeterne i risultati, senza ottenere alcun esito positivo.
  • Inoltre, i recenti articoli pubblicati online riportano capziosamente che gli oli d’oliva sono stati miscelati (blended) con altri oli vegetali, e che questi possono causare effetti negativi sulla salute.
  • La North American Olive Oil Association ha contattato le persone ritenute responsabili della diffusione di queste notizie false ed erronee, richiedendo loro di modificare i testi originali.

E’ garantito che, in quanto compagnia per l’olio d’oliva numero uno al mondo, possediamo tutti gli standard di qualità più elevati, ma anche sicurezza, trasparenza e comportamento responsabile nei confronti di tutto il settore, e che questi valori sono un pilastro fondamentale per la nostra azienda.

Il nostro olio d’oliva è perfettamente in linea con tutti i più rigorosi standard stabiliti dall’International Olive Council (IOC) e dall’Unione europea, che fissano le uniche metodologie di testing riconosciute e legalmente vincolanti.

Di grande importanza è anche il fatto che ciascun lotto del nostro olio d’oliva sia sottoposto a test chimico e sensoriale prima e dopo l’imbottigliamento.

In aggiunta a ciò, tutti i nostri prodotti e processi rispondono ai più elevati standard di sicurezza alimentare e rispettano tutti i regolamenti, aggiudicandosi le principali certificazioni in questo settore (ISO 9001, IFS, BRC, FDA per l’export US, CSQA).

A riprova di quanto sopra, nel solo 2017, abbiamo ottenuto il riconoscimento su scala globale per la qualità dei nostri prodotti, vincendo 2 ‘medaglie’ d’oro, 10 di argento in occasione di numerose e prestigiose competizioni internazionali degli oli.

Stiamo ricorrendo al momento alle vie legali per difendere con forza la reputazione della nostra compagnia e in nostri marchi, considerando questa scelta un chiaro impegno per la trasparenza dinnanzi ai consumatori.

“Deoleo si reserva il diritto di esercitare delle azioni legali correspondenti contro quelle persone che continuano a diffondere tali articoli falsi e diffamatori e lo condividano in Internet e nei social media”

Sinceramente vostri, Deoleo e Carapelli