12 de agosto de 2019

Qualcosa da celebrare: World Olive Tree Day

Il Consiglio dell’UNESCO ha proclamato il 26 novembre come il giorno dell’Olivo sulla base della storia, della sostenibilità e del loro contributo alla cucina e alla cultura.



L’olivo è stato riconosciuto dal Consiglio Esecutivo dell’UNESCO come antico simbolo di pace e di armonia tra l’uomo e la natura, proclamando la Giornata Mondiale dell’Olivo il 26 novembre di ogni anno.

Noi in Deoleo, produttori e distributori di marchi importanti di olio d’oliva, come Bertolli, Carbonell e Carapelli, accogliamo con orgoglio e gioia la decisione di celebrare l’Olivo, un albero testimone della nostra Storia.

La proposta del comitato esecutivo dell’agenzia delle Nazioni Unite, basata su una richiesta dei governi del Libano e della Tunisia, ha approvato la risoluzione durante la sua 206a riunione, tenutasi a Parigi.

Sahar Baassiri, Ambasciatore libanese dell’UNESCO, uno dei promotori di questa petizione, ha ricordato ai delegati il significato storico, mitologico e simbolico di questo albero, che cresce naturalmente e viene coltivato ampiamente in tutto il bacino del Mediterraneo e in altri angoli del mondo. Allo stesso modo, ha affermato il consiglio, questa ricorrenza annuale cerca di “proteggere e preservare il valore di questa antica pianta”.

“Una corona di rami di ulivo è riportata non solo sulla bandiera delle Nazioni Unite, ma anche sulle bandiere di altre Organizzazioni e Stati”, hanno scritto i membri del consiglio nelle note pubbliche; “Oggi, l’Olivo è coltivato in sei continenti e contribuisce allo sviluppo economico e sociale sostenibile di molti paesi e alla conservazione delle risorse naturali “.

Inoltre, è stato sottolineato che l’Olivo è un motivo artistico comune, che ha ispirato poeti, scrittori e artisti.

Secondo un rapporto nell’Olive Oil Times, una pubblicazione di settore, l’albero è stato coltivato in tutto il Mediterraneo per 6.000 anni e attualmente è coltivato in 56 paesi “con una crescita annua dell’1% della superficie agricola mondiale dedicata a questa coltura”.

La pubblicazione ha anche evidenziato l’impatto dell’albero sullo sviluppo sostenibile economico e sociale nonché i valori nutrizionali e salutistici del frutto dell’olivo. In più, è evidente il ruolo dell’albero nella protezione dell’ambiente: previene la desertificazione, protegge dall’erosione e contribuisce all’assorbimento di anidride carbonica nel suolo.

Questi e molti altri sono i motivi per cui il World Olive Tree Day sarà celebrato in tutto il mondo.